FOOTY-ITALIA RC
FOOTY-ITALIA RC

Footy-Italia Rc

Il punto di riferimento Italiano per le Footy Rc!

FOOTY FACEBOOK!

Prossimi Eventi Footy

prima Regata Footy Cup 2017 il 19-03-2017 a Varazze

Contatore Visite

I Visitatori dal Mondo

Translate this Page

Enjoy the Italian way to sail. If you still got one!

Prima di montare il bulbo e il timone  e l’impianto radio conviene rivestire di PVC adesivo lo scafo e le appendici.

 

Si ritagliano dal PVC adesivo (quello adatto per  usi esterni/insegne /vetrine/auto) le 4 parti principali dello scafo e delle appendici usando le dime utilizzate per le parti in depron.

L’adesivo che rivestira` i fianchi va maggiorato di 1 cm tutto attorno alla sagoma con cui si sono fatte le parti in depron, ricordiamo che i fianchi sono simmetrici, quindi ritagliamo un fianco dx e uno sx)

L’adesivo di fondo, coperta e specchio di poppa e` invece uguale alla parte in depron

 

L’adesivo che riveste deriva e timone, come per i fianchi, ha un dx e un sx ed e` ricavato dalla stesa sagoma delle parti in trasparente per lucidi: uno dei due va maggiorato di circa 1 cm davanti e dietro.

 

Il boccaporto dove installeremo il radiocomando ha anch’esso un suo pezzo a parte   maggiorato di 1 cm tutto attorno alla forma del boccaporto.

Si inizia con lo scafo da uno dei 2 fianchi dello scafo, si posiziona l’adesivo in modo che sprofili 1 cm sopra e sotto sul fianco prima di rimuovere  la parte protettiva

 

Si rimuove a prua il protettivo e si fa aderire progressivamente l’adesivo su tutto il fianco lasciando la parte da ribadire su coperta e fondo staccata.

 

Poi, aiutandosi con un phon, si scalda  la parte sollevata e, quando il PVC si ammorbidisce,  partendo da centro scafo verso prua e poppa, si fa aderire senza fare bolle sulla curva di raccordo fianco-coperta

 

Si procede con calma scaldando e modellando l’adesivo sulla curva prima lato coperta e prua e poi  poi lato fondo e poppa.

 

Finito un fianco si procede analogamente sull’altro

 

E cosi` siamo pronti a rivestire prima il fondo facendo un intaglio nell’adesivo (con il protettivo ancora attaccato) in corrispondenza della deriva per infilarlo in posizione

 

Lo si  pre-posiziona ben allineato, quindi si separa dal protettivo solo a prua 

 

Tenendolo ben allineato, si  incolla fino a poppa eliminando poco alla volta il protettivo e scaldando con il phon quando necessario per seguire meglio le curve ed eliminare le bolle..

 

Per la coperta si procede nello stesso modo posandola con il protettivo sulle scasse albero e sulla deriva che sprofila per segnare i punti dove fare gli intagli di inserimento.

 

Anche qui si leva il protettivo a partire da prua e poi si fa progressivamente aderire fino a poppa avendo cura di non fare bolle.

 

Nella zona del boccaporto si fanno 4 intagli per poter risvoltare l’adesivo dentro lo scafo e si fa aderire bene  sull’interno delle battute di appoggio del boccaporto sempre aiutandosi con il phon per ammorbidirlo

 

Ora non resta che rivestire la deriva

Si pre-posiziona l’adesivo con lati maggiorati con il protettivo contro la deriva 

 

Si leva progressivamente il protettivo e, tenendo il pezzo allineato, lo si fa aderire e si risvolta sull’altro lato il centimetro per parte in eccesso aiutandosi scaldando per piegare meglio il PVC adesivo

 

Si mette l’altro lato di rivestimento e si incolla in posizione. 

E, dopo aver rifilato eventuali eccessi,  la deriva e` finita

 

Ora siamo pronti a rivestire il timone che viene fatto come la deriva, solo che sul lato curvo conviene fare piccoli tagli sulla parte di adesivo che va risvoltata ogni circa 1-2 cm per aiutare l’adesivo a chiudersi sul lato opposto.

 

Per un buon risultato, anche qui e` indispensabile scaldare con il phon mentre si risvolta la parte in eccesso.

Per il secondo lato invece il lavoro e` piu` semplice e basta rifilare eventuali eccessi di materiale tutto attorno al timone.

 

 

Ora la barca e` completamente rivestita e possiamo montare definitivamente il timone

Dopo aver infilato l’asse, lo si piega a 90 gradi come da disegno aiutandoci con 2 pinzette

 

Nel punto in cui c’e` la curva  e si formerebbe del gioco assiale  si infila un pezzo di tubino del bowden in plastica uguale a quello della losca e lo si incolla con una goccia di ciano densa per ridurre il gioco assiale al minimo. La ciano deve essere densa per non rischiare di incollare tutto e bloccare il timone....)

 

 

A questo punto, con le tronchesi, si taglia l’eccedenza lasciando una “levetta” di circa 12 mm.

 

 

 

 

 

Prosegui per STAMPO BULBO.

 

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Santiago