FOOTY-ITALIA RC
FOOTY-ITALIA RC

Footy-Italia Rc

Il punto di riferimento Italiano per le Footy Rc!

FOOTY FACEBOOK!

Prossimi Eventi Footy

prima Regata Footy Cup 2017 il 19-03-2017 a Varazze

Contatore Visite

I Visitatori dal Mondo

Translate this Page

Enjoy the Italian way to sail. If you still got one!

Regolamenti Footy

A seguire i regolamenti del mondo Footy:

Regolamento Footy

 

  


REGOLE DELLA CLASSE FOOTY 

Questa è una classe a regole aperte, nella quale tutto ciò che non è esplicitamente vietato è permesso.


 

 

 

 

 

 

 

A. GENERALITA’
A.1 La classe è amministrata dall’ Associazione di Classe Footy.
A.2 Una barca, per appartenere alla Classe Footy, deve avere lo scafo lungo approssimativamente 305mm (1 piede).

B. REGOLE PRINCIPALI DI MISURAZIONE
B.1 Con le eccezioni indicate di seguito in ai punti B.2, B.3, B.4 e B.5 la barca in assetto di gara deve essere in grado di stare dentro una dima di misurazione a forma di scatola rettangolare con la faccia superiore aperta  le cui misure interne sono di 305 millimetri di lunghezza, 305 millimetri in profondità, 153 millimetri di larghezza, con 6,3 millimetri di larghezza fessura per la proiezione di bompressi, buttafuori e timone, come mostrato nel diagramma. In assetto di gara significa che tutti i componenti della barca devono essere installati e essere in grado di fare tutta la corsa che fanno durante la gara, senza essere limitata da qualsiasi parte delle dima di misura.
B.2 Dalla dima di misurazione possono fuoriuscire dal lato superiore della dima stessa:vela(e), albero(i), manovre correnti, antenna e manovre fisse, segnavento e attrezzature associate.
B.3 Un bompresso può fuoriuscire dal lato anteriore della dima di misurazione.
B.4 Il timone ed un albero di trinchetto possono fuoriuscire dalla parte posteriore della dima di misurazione.
B.5 Durante la misurazione, la rotazione del timone che fuoriesce dall’apertura della dima non è necessaria.

C. IN REGATA
C.1 L’equipaggiamento di radio controllo della barca deve prevedere l’utilizzo di non piu’ di 2 canali.
C.2 Le batterie devono essere posizionate internamente allo scafo.
C.3 Durante la regata il bulbo non può essere cambiato, nè può muoversi o ruotare rispetto allo scafo.

D. SCAFO
D.1 Il numero di registro dello scafo deve essere esposto sulla superficie esterna della coperta e dello scafo, o internamente ad esso, in modo chiaro e leggibile; deve essere indelebile, e può essere: dipinto, inciso, incollato o stampato.

Insegna di classe in scala 1/1

E. APPENDICI DELLO SCAFO
E.1 Il timone può fuoriuscire dalla dima di misurazione per al massimo 51 mm.
E.2 Fatta eccezione per il timone(i), è vietato qualsiasi tipo di appendice mobile.
E.3 Lo spessore del timone che esce posteriormente dalla dima di misurazione  non può superare i 6,3 mm.
E.4 La densità dei materiali compositi usati per il bulbo non può superare quella del piombo (11300 Kg/m^3). I materiali compositi vengono definiti come miscehla di materiali tenuti insieme per formare un singolo componente.

F. ARMO
F.1 E’ proibito usare più di un bompresso. La sezione del bompresso deve rientrare in un cerchio di diametro non superiore ai  6,3 mm.
F.2 E’ proibito usare più di un albero di trinchetto. La sezione massima deve rientrare in un cerchio di diametro non superiore ai  6,3 mm.
F.3 L’attrezzatura usata non deve essere sovradimensionata rispetto al suo effettivo utilizzo.

G. SEGNI IDENTIFICATIVI SULLE VELE
G.1 Contattare il Segretario di Classe Footy per il numero velico.
G.2 L’insegna di classe deve essere esposta sovrapposta su entrambi I lati della randa come mostrato nel diagramma. Possono essere attaccati specularmente uno all’altro.
G.3 Per i numeri velici si applicano le norme previste dalle ISAF RRS in vigore, con le seguenti eccezioni:
(a) tutte le dimensioni sono dimezzate.
(b) I numeri velici devono essere esposti solo sulla randa e non seguono quanto previsto dalla regola E6(e)3.
(c) le barche con i numeri velici 01,08,10,18,80 e 81 devono far precedere il numero dal prefisso ’1′, a meno che il numero necessiti di essere cambiato durante una manifestazione (in caso di numeri uguali).

 

Le regole di classe usano definizioni dall’ISAF Equipment Rules of Sailing (ERS). Eccetto  nei titoli, un termine è  scritto in grassetto quando si applica la definzione contenuta nelle ERS. Fare riferimento al sito dell’ISAF per ERS e RRS.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Santiago